I nostri consigli per riconoscere un caffè di qualità

Quante volte vi siete trovati con i vostri amici, moglie, marito al termine di un pranzo, in vacanza, o semplicemente al bar, a discutere di caffè?

L’amico esperto che dà consigli su come si fa un buon caffè o perché va servito in un determinato modo, e perché il caffè dal bar di Mario è migliore perché ha quel preciso brand, rispetto al caffè che realizza il bar di Simona.

Noi vi spieghiamo come si riconosce un caffè di qualità e poter affermare con assoluta certezza ‘Questo caffè è veramente buono!’.

Quali sono gli elementi che determinano la qualità del caffè?

Sono principalmente tre gli elementi che determinano la qualità del caffè, e sono i seguenti:

Varietà

La varietà indica il numero di specie di caffè presenti al mondo. Ad oggi si contano circa 60 specie di piante di caffè e più di un terzo di esse sono commerciabili e tra esse si differenziano le più note, cioè la varietà arabica, robusta, liberica ed excelsa. Le varietà si differenziano in base al clima, alla temperatura e dal tipo di lavorazione a cui è sottoposta.

Miscela

La miscela è l’insieme di più caffè, un mix che ha l’obiettivo di ottenere uno specifico profilo organolettico. Spesso ci può capitare di sentire parlare di proporzioni tip ‘60 arabica e 40 robusta’, ma sono informazioni troppo generiche che andrebbero approfondite, poiché ogni miscela è il frutto di una precisa lavorazione, ed il giudice supremo resta il gusto del caffè versato nella tazzina.

Tostatura

La torrefazione del caffè è il processo che rende il chicco di caffè come siamo abituati a vederlo e immaginarlo. La tostatura o torrefazione è la modalità con cui il chicco viene portato ad essere arrostito ad alte temperature in modo da disidratarlo, ossidarlo e, in certi casi, carbonizzarlo.

Cosa intendiamo quando parliamo di ‘Caffè di Qualità?’

Quante volte avete usato l’espressione ‘Questo caffè è bruciato!’, quella sgradevole sensazione che arriva al palato quando la nostra mente ha già richiamato degli aromi da pregustare.

Allo stesso tempo ti sarà capitato di incontrare baristi e ristoratori elogiare la propria qualità del caffè grazie ad una macchina di ultima generazione. L’aroma che il caffè sprigiona prima di essere assaporato, è uno dei primi elementi con cui riconosciamo un prodotto di qualità.
Abbiamo sentito parlare anche di caffè ‘annacquato’ o ‘acquoso’, è quella non piacevole sensazione, meno riconoscibile del caffè amaro, che si riscontra quando siamo dinanzi ad un pessimo prodotto.

Sul mercato esistono moderne macchine con cui è possibile degustare ottimi caffè, che siano in cialde o capsule. Ovviamente c’è chi, a casa, beve un ottimo caffè preparato con il classico macinato.

Perché questa distinzione? Esistono caratteristiche precise che un caffè deve avere, a prescindere da dove lo prendete, per stabilire se sia di qualità o meno.

Se ad esempio siamo al supermercato, non è così scontato scegliere un caffè di qualità, spesso l’unico strumento che utilizziamo nella scelta è il brand.

Riconoscere un caffè di qualità è possibile?

La risposta è sì, è sufficiente valutare degli elementi dal nostro punto di vista oggettivi ed ovviamente sorseggiare il caffè in questione, rigorosamente amaro.

I 5 elementi da considerare per non avere più dubbi

Da oggi riconoscerai un caffè di qualità tenendo conto di questi cinque elementi:

Tostatura
Crema
Profumo
Gusto
Retrogusto

La Tostatura: i chicchi pregiati

Se stai scegliendo una miscela in grani, prima di tutto puoi analizzare la grandezza dei chicchi di caffè. I chicchi più pregiati sono in genere quelli con diametro maggiore.

Puoi anche esaminare ad occhio la percentuale di chicchi di arabica, la specie di caffè di maggior valore. La loro forma, infatti, allungata e con solco ondulato, differisce da quella dei chicchi di varietà robusta, più rotondi e con solco dritto.
Esistono tre tipi di tostatura del caffè:

  • Tostatura chiara: Soluzione adottata per caffè morbidi e acidi, ricchi di note floreali e fruttate.
  • Tostatura media: Cottura indicata per un caffè più rotondo, equilibrato, corposo e con uno spettro aromatico più ampio;
  • Tostatura scura: Adatta ad un espresso corposo ed amaro, che si caratterizza per un’acidità spiccata e una quantità di caffeina ridotta.
    La crema del Caffè

Prima di degustare il tuo caffè, osserva la crema che si forma sulla superficie, deve avere una forma omogenea e sottile, con uno spessore di qualche millimetro, colore bruno medio-scuro.

Il profumo del Caffè

Il profumo è la prima caratteristica che i nostri sensi percepiscono. Per riconoscere un caffè di qualità è importante fare attenzione all’intensità del suo profumo. Valutare l’aroma di un caffè non è facile, ma con l’abitudine si riescono a individuare le sfumature della tostatura.
Come un pò accade per quando si degusta il vino, l’aroma può svegliare nella nostra menta l’essenza della frutta secca, del pane, del caramello, tabacco, spezie, cioccolato, vaniglia.
Il gusto del Caffè

Quando proviamo il nostro caffè concentriamoci sulla densità del liquido e sulle note percepite.

Le papille gustative devono provare un buon equilibrio tra amaro, acido e dolce.

Una maggiore presenza di arabica conferisce al caffè una certa acidità, una maggiore presenza di robusta conferisce al caffè una nota simile a quella del cacao.

Il retrogusto del Caffè di qualità

Il retrogusto è il sapore che resta in bocca dopo averlo gustato. Il retrogusto di un caffè di qualità deve essere gradevole, rotondo e morbido.

Ultimi consigli per un Caffè di qualità

Prima di acquistare il caffè sembra banale ma è buona regola controllare sempre la data di confezionamento perché il caffè, nel tempo perde le sue proprietà organolettiche a causa di ossidazione e luce.

Potete capire se avete dinanzi un caffè di qualità già quando lo aprite, se notate assenza di odore ed un livello di acidità alto, sicuramente non avete tra le mani un caffè di qualità.
Ora ha tutti, o quasi, gli strumenti per riconoscere un caffè di qualità. Vuoi sapere di più? Contattaci, scrivendo una mail a ed il nostro team ti supporterà nella scelta di un caffè di qualità che risponde perfettamente alle tue esigenze.